Catania
24°

Francavilla di Sicilia intitola il parco giochi all’indimenticabile Ciccio Mamazza

Francavilla di Sicilia intitola il parco giochi all’indimenticabile Ciccio Mamazza

Lo spazio ludico di Viale Libertà porterà il nome del compianto venticinquenne improvvisamente deceduto l’estate scorsa a causa di un arresto cardiaco. L’iniziativa, promossa da alcuni amministratori comunali, è stata pienamente condivisa e sostenuta dalla comunità locale, che ha anche donato dei fondi per dotare il sito di una giostra

L’estate scorsa la comunità francavillese veniva profondamente turbata dall’improvvisa scomparsa del giovane concittadino appena venticinquenne Francesco Mamazza, simpaticamente chiamato “’Mbare Ciccio” (ossia “Compare Ciccio”), un giovane di venticinque anni stroncato da un infarto acuto del miocardio.

Adesso, a distanza di un anno esatto da quel tristissimo accadimento, la comunità locale intende perennemente conservare la memoria di Ciccio intitolando a quest’ultimo il parco giochi di Viale Libertà.

A promuovere l’iniziativa sono stati i consiglieri comunali di maggioranza Gianfranco D’Aprile ed Alessandra Cipolla e l’assessore Melania Silvestro. La loro proposta, pienamente condivisa dal sindaco Enzo Pulizzi, è quindi confluita in un’apposita delibera di Giunta inviata alla Prefettura, che è l’organo preposto ad autorizzare o meno l’intitolazione di uno spazio pubblico.

Vero è che la legislazione in materia consente l’inserimento in toponomastica di un determinato personaggio dopo almeno dieci anni dalla sua morte; tuttavia, nel caso di specie, non si è in presenza di una toponomastica vera e propria in quanto il luogo da intitolare è un semplice parco giochi e non una via o una piazza. Non si creerebbe, pertanto, nessun problema di ordine burocratico, visto che in tale spazio non ricadono abitazioni cui dover cambiare la denominazione dell’indirizzo.

Ciccio Mamazza con l’amato nonno materno, deceduto pochi mesi dopo di lui

Intanto è già stata orientativamente fissata la data nella quale, a meno di intoppi burocratici, avrà luogo la cerimonia di intitolazione al compianto Ciccio Mamazza del parco giochi di Viale Libertà: si pensa al 21 di agosto, giorno in cui avranno inizio i giochi popolari organizzati dalla locale Parrocchia “S. Maria Assunta” nell’ambito dei festeggiamenti in onore del santo protettore Euplio.

In questi mesi è stata anche organizzata una raccolta fondi per acquistare una giostra da montare nel suddetto parco giochi, che è uno degli spazi verdi del territorio comunale francavillese “adottati” da imprenditori locali (nella fattispecie dai coiffeur della ditta “Desìo Barber Club”).

Tornando all’indimenticabile Ciccio Mamazza, la sua inattesa dipartita ha lasciato nel Comune dell’Alcantara un vuoto incolmabile, non solo per la dolorosissima circostanza di aver dovuto prematuramente abbandonare questa terra nel fiore degli anni, ma pure per l’irresistibile simpatia che giorno per giorno sprizzava da tutti i pori mentre si aggirava per le vie ed i bar del paese scherzando con chiunque incontrasse, a volte anche bonariamente “arrabbiandosi” in maniera colorita e goliardica, ma mai offensiva.

Era un giovane perfettamente integrato nella vita sociale, come dimostrano il suo attaccamento alla locale squadra di Calcio e la sua partecipazione agli annuali festeggiamenti carnascialeschi della cittadina dell’Alcantara.

“‘Mbare Ciccio” viene a tutt’oggi di frequente ricordato con grande affetto sui locali gruppi Facebook attraverso le foto ed i video che lo hanno immortalato.

Ed i suoi funerali, celebrati in un mestissimo ed afoso pomeriggio dello scorso agosto, sono entrati a far parte degli annali di Francavilla di Sicilia per la massiccia e toccante partecipazione popolare che li ha contraddistinti.

Rodolfo Amodeo    

 

FOTO PRINCIPALE: Francesco Mamazza con sullo sfondo il parco giochi di Francavilla di Sicilia che gli verrà intitolato

Potrebbero interessarti anche