Catania
23°

Santa Domenica Vittoria: gli “estremi” dell’Alcantara riuniti nel segno di Marra

Santa Domenica Vittoria: gli “estremi” dell’Alcantara riuniti nel segno di Marra

Il pittore calatabianese ha donato nei giorni scorsi al Comune montano nebroideo il suo dipinto dedicato a quest’ultimo e che verrà incorniciato ed affisso alle pareti del locale municipio. Ennesima gratificazione per il giovane artista “social”, che continua a promuoversi con successo attraverso un intelligente utilizzo dei nuovi mezzi di comunicazione

Anche il Comune alcantariano-nebroideo di Santa Domenica Vittoria può fregiarsi di uno dei caratteristici dipinti in stile realistico-naïf di Damiano Marra, giovane pittore di Calatabiano che ama omaggiare i paesi del comprensorio con la sua arte.

Il dipinto di Marra su S. Domenica Vittoria

Gli amministratori comunali santadomenicesi hanno particolarmente gradito la sua tela in cui convivono in una virtuosa sintesi il patrono Sant’Antonio Abate eremita, la compatrona Santa Domenica martire ed alcuni scorci ed elementi architettonici del piccolo borgo montano (la chiesa, il campanile, la porta con l’arco in pietra dell’ex torre, ecc.).

Così, qualche giorno fa, gli assessori Carmen Salpietro e Franco Spartà ed i consiglieri Sergio D’Amico e Riccardo Paratore hanno calorosamente accolto Damiano Marra nel municipio santadomenicese per la consegna ufficiale del dipinto.

A fare da “gran cerimoniere” il ragioniere in pensione Nino Mantineo, stimato poeta, operatore culturale ed organizzatore di eventi, da sempre impegnato nella valorizzazione del suo amato paese.

«Siamo onorati – ha dichiarato l’assessore alla Cultura, Carmen Salpietro – di ricevere quest’opera d’arte realizzata da un giovane ma già affermato pittore particolarmente attratto dai piccoli centri come il nostro, perché ricchi di storia, di tradizioni religiose e popolari e di angoli di natura ancora pressoché incontaminati. Provvederemo a far incorniciare questa graditissima tela che il maestro Marra ha dedicato a Santa Domenica Vittoria per poi metterla in bella mostra alle pareti della nostra casa comunale».

Nino Mantineo e Damiano Marra

«Anch’io – ha risposto Marra – sono onorato del sincero gradimento che avete manifestato per la mia rappresentazione figurativa di Santa Domenica Vittoria. Oggi idealmente si incontrano i due “estremi” della nostra Valle, ossia il vostro Comune, che è quello più a monte, e la mia Calatabiano, ossia il paese da cui provengo e che è ubicato presso la foce del fiume Alcantara».

Molto del suo successo Damiano Marra lo deve ai social, dove è solito postare i suoi dipinti dedicati ai vari centri del comprensorio, che poi ricevono i “like” dei rispettivi abitanti e, quasi sempre, la richiesta degli amministratori locali di poter ottenere l’originale dell’opera. Ed a volte quanto da lui disegnato è stato anche utilizzato come immagine ufficiale dei manifesti e delle locandine per pubblicizzare eventi ed iniziative varie.

Marra consegna il suo dipinto su Roccafiorita al sindaco Concetto Orlando

«Per promuovere la mia arte – dichiara al riguardo il pittore calatabianese – preferisco adottare questo tipo di “strategia” anziché affidarmi a galleristi e promoter vari. Ciò, inoltre, mi consente ad ogni mio dipinto di conoscere tanta bella gente, inizialmente a livello virtuale attraverso Facebook per poi, come è avvenuto l’altro giorno con la comunità santadomenicese, avere il piacere di incontrarsi personalmente e diventare realmente amici. Così, tra l’altro, ho conosciuto il ragioniere Nino Mantineo, che desidero ringraziare per avermi fatto da mentore nella sua Santa Domenica Vittoria».

Oltre che ai paesi della Valle dell’Alcantara, Damiano Marra dedica i suoi dipinti anche a quelli delle limitrofi Valli dell’Agrò e del Ghiodaro, come Roccafiorita, dove l’artista di Calatabiano è stato invitato qualche settimana fa per la consegna al sindaco Concetto Orlando del suo tributo pittorico al più piccolo Comune della Sicilia.

Rodolfo Amodeo

 

FOTO PRINCIPALE: da sinistra l’assessore Franco Spartà, il consigliere Riccardo Paratore, l’assessore Carmen Salpietro, il pittore Damiano Marra, il consigliere Sergio D’Amico e Nino Mantineo

Potrebbero interessarti anche