Catania
22°

Calatabiano: tutto pronto per la terza edizione del “Torneo dell’Amicizia”

Calatabiano: tutto pronto per la terza edizione del “Torneo dell’Amicizia”

La competizione agonistica di Calcio per bambini prenderà il via dopodomani, venerdì 6 luglio, per concludersi tra circa un mese. Ieri è stata ufficialmente tenuta a battesimo al Centro Sportivo “San Filippo” alla presenza del famoso calciatore di Serie A Antonino Ragusa

Quest’anno l’Italia, tristemente esclusa dai Mondiali di Calcio attualmente in corso di svolgimento, ha dovuto rinunciare alle sue “notti magiche”. Non resta dunque che “appassionarsi” a quelle comunque lodevoli iniziative che sono le competizioni calcistiche locali, allestite in queste settimane estive in parecchi Comuni grazie allo spassionato impegno di benemeriti amanti dello sport.

Nella ridente cittadina etnea di Calatabiano, ad esempio, ci si appresta a tifare per le squadre in procinto di scendere in campo per disputare la terza edizione del “Torneo dell’Amicizia”, manifestazione agonistica per bambini tra i sei ed i tredici anni d’età organizzata dalla società “G.S.C. Calatabiano”, che dal 1981 è operativa come Scuola Calcio.

Il fischio d’inizio è fissato per dopodomani, venerdì 6 luglio, al Centro Sportivo “San Filippo”, dove per circa un mese si disputeranno tutte le partite.

I giovanissimi calciatori saranno suddivisi nelle due categorie denominate “Kids” ed “Older”.

«Questa iniziativa – ha spiegato Salvo Grasso, vicepresidente della “GSC Calatabiano” – nasce con l’intento di far giocare i bambini del territorio. Gli unici risultati che contano sono il divertimento, lo spirito di squadra e l’amicizia. Siamo felici che quest’anno le adesioni si siano quasi triplicate: ciò significa che abbiamo lavorato bene e che il nostro torneo ha acquisito una certa notorietà. Colgo l’occasione per ringraziare l’ideatore e coordinatore dell’evento, Gianluca Spinella, il presidente Nino Sciacca, il dirigente Salvo Manganaro e tutti gli sponsor ed amici che ci stanno sostenendo».

 

Da sinistra il famoso calciatore di Serie A, Antonino Ragusa, e l’ideatore e coordinatore del “Torneo dell’Amicizia” di Calatabiano, Gianluca Spinella

Il “Torneo dell’Amicizia 2018” è stato ufficialmente tenuto a battesimo ieri al Centro Sportivo “San Filippo” da un autorevolissimo “padrino”, ossia il calciatore professionista messinese Antonino Ragusa, esterno del Sassuolo, il quale è stato accolto con grande entusiasmo dai tanti ragazzi ed adulti presenti, che gli hanno chiesto autografi ed, ovviamente, gli immancabili “selfie” fotografici. Ragusa, dal canto suo, ha esortato i piccoli giocatori a non abbandonare mai i propri sogni.

«La presenza di questo campione della Serie A – ha dichiarato al riguardo il vicepresidente Grasso – ha impreziosito la bella serata ed ha, soprattutto, reso felici i bambini. Ringraziamo di vero cuore Antonino Ragusa per la sua generosa disponibilità».

Durante la presentazione ufficiale della terza edizione del “Torneo dell’Amicizia” sono state composte le squadre che prenderanno parte alla competizione e distribuite le maglie che i giovanissimi calciatori dovranno indossare.

Rodolfo Amodeo

 

FOTO PRINCIPALE: Antonino Ragusa con i dirigenti della G.S.C. Calatabiano

Potrebbero interessarti anche