Catania
34°

Giarre, pneumatico dato alle fiamme davanti a negozio di informatica: è racket? La vittima: “Atto squallido” VIDEO

Giarre, pneumatico dato alle fiamme davanti a negozio di informatica: è racket? La vittima: “Atto squallido” VIDEO

VIDEO LA VITTIMA: “ATTO VILE E SQUALLIDO” 

Un pneumatico è stato dato alle fiamme la notte scorsa , poco dopo la mezzanotte, dinanzi l’ingresso di un piccolo negozio di prodotti informatici della centralissima via Garibaldi, alle spalle di piazza Duomo. Il principio d’incendio che ha provocato pesanti danni alla porta d’ingresso dell’esercizio commerciale ha suscitato allarme nella soporifera Giarre.

In azione – secondo quanto si è appreso – due uomini, di cui uno rimasto in auto a fare il “palo” che hanno agito in due riprese: alle 00,16 (le fiamme appiccate si erano subito spente) e alle 00.18.

A spegnere le fiamme, nell’immediatezza, sarebbe stato lo stesso proprietario che abita nei paraggi. Poco dopo è intervenuta anche una squadra dei Vigili del fuoco del distaccamento di Riposto. L’episodio della notte scorsa riaccende i riflettori sui fenomeni criminali in città. Sull’accaduto – non è la prima volta che accade questo tipo di avvertimento in danno ai negozi di via Garibaldi – indagano i carabinieri della Compagnia di Giarre che la notte scorsa hanno effettuato un sopralluogo.

I militari dell’Arma stanno visionando le immagini registrate dalle numerose telecamere presenti nella zona. Nell’intervista esclusiva il titolare dell’attività commerciale presa di mira, il giarrese Gabriele Tetto, definisce l’episodio “vile e squallido”.

Potrebbero interessarti anche