Catania
15°

Giardini Naxos: Sos per il Centro Anziani di contrada Mastrociccio

Giardini Naxos: Sos per il Centro Anziani di contrada Mastrociccio

E’ stato lanciato, attraverso un documento protocollato nei giorni scorsi in municipio, dagli attivisti del Meetup “Giardini Naxos In Movimento”, i quali denunciano il totale disinteresse dell’Amministrazione Comunale per la struttura ricreativa destinata ai concittadini della terza età

Nei giorni scorsi il Meetup “Giardini Naxos In Movimento” ha portato al protocollo del palazzo municipale della prima colonia greca di Sicilia un alquanto critico documento indirizzato all’assessore ai Servizi Sociali, Sandra Sanfilippo, e per conoscenza al dirigente dell’Ufficio Tecnico, Francesco Galeano.

«Siamo estremamente preoccupati – dichiarano gli attivisti del Meetup spiegando i contenuti del suddetto documento – per la maniera approssimativa con cui l’assessorato comunale ai Servizi Sociali sta gestendo il Centro d’Incontro per gli Anziani, ubicato in contrada Mastrociccio, fondamentale punto di aggregazione per i nostri concittadini della terza età.

Alcuni attivisti del Meetup “Giardini Naxos In Movimento” con la deputata nazionale messinese Angela Raffa

«Il relativo comitato di gestione, infatti, non viene supportato nella predisposizione dei documenti fondamentali alla vita del Centro, quali il bilancio di previsione, il consuntivo ed il piano programmatico delle attività. Lo stesso comitato terminerà il proprio mandato in questo mese di luglio, ma non sono ancora stati predisposti gli adempimenti burocratici per celebrare le elezioni che ne designeranno i nuovi componenti. Su questo punto pretendiamo chiarezza dall’assessore, e non lasceremo nulla d’intentato affinché vengano rispettate le norme contenute nel regolamento consiliare che disciplina la vita del Centro Anziani.

«Ma non è finita qui, perché c’è qualcosa di ancora più grave, ossia alcune potenziali situazioni di rischio recentemente rilevate dai tecnici comunali nella struttura di contrada Mastrociccio, come ad esempio la pericolosità della pista da ballo ed, in generale, degli ambienti esterni. Trattasi di serissime criticità che l’assessorato competente dovrebbe provvedere a rimuovere immediatamente invece di voltarsi dall’altro lato e mettere a rischio l’incolumità dei nostri anziani.

«Il Centro Anziani di contrada Mastrociccio – concludono gli esponenti di “Giardini Naxos In Movimento” – deve tornare ad essere il fiore all’occhiello delle politiche per la terza età del nostro Comune. La solita vecchia politica giardinese smetta di considerarlo un mero bacino elettorale e si ponga come priorità la promozione di occasioni ricreative e di valorizzazione delle persone che lo frequentano».

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche