Catania
23°

Conte e Buffon rivali della Juventus per la prossima Champions?

Conte e Buffon rivali della Juventus per la prossima Champions?

Nella prossima Champions League, alcuni dei principali avversari della Juventus per la vittoria finale potrebbero proprio essere due bianconeri che hanno fatto la storia della “vecchia signora” sia in campo che in panchina.

Stando infatti alle ultime voci di mercato, l’ex capitano Gigi Buffon è sempre più vicino ad essere il nuovo portiere del Paris Saint Germain mentre Antonio Conte sarebbe in corsa, da favorito, per la panchina del Real Madrid e ci potremmo scommettere sopra, magari su starcasino, che sarebbe davvero suggestivo vederli affrontare la Juventus nella più prestigiosa competizione continentale per club.

Facciamo dunque il punto a riguardo di entrambi. Gigi Buffon aveva la possibilità di rimanere in bianconero come dirigente ma il portiere ha ancora il sogno nel cassetto di concludere la sua carriera mettendo in bacheca anche la Champions League. E dunque, con il PSG,  che si presenta con un contratto faraonico per due anni e tanta voglia come Buffon di vincere la coppa dalle grandi orecchie, sembra dunque tutto fatto. Unico ostacolo sono le possibili grane per il fair play finanziario per la squadra parigina e soltanto per queste ragioni sembra che stia ancora slittando l’annuncio ufficiale dell’ingaggio dell’ex portiere dela nazionale azzurra.

Non dovrebbero però esserci particolari ostacoli all’approdo di Buffon nella capitale francese visto che la squalifica per i fatti alla fine della partita contro il Real Madrid (le forti proteste per il discusso rigore decisivo e le dichiarazioni successive in merito all’arbitro con “un bidone di spazzatura al posto del cuore” tra le tante da citare), costeranno al portiere soltanto tre turni di squalifica e dunque per il girone di andata della fase a gironi della prossima Champions.

Più intricata la questione Conte ed il già citato Real Madrid. L’allenatore sembra oramai destinato a lasciare la panchina del Chelsea anche se tutt’ora non è arrivato l’esonero da parte dei blues o la rinuncia del tecnico pugliese  a guidare la squadra londinese per la prossima stagione. Con le clamorose e davvero inaspettate dimissioni di Zinedine Zidane da allenatore del Real Madrid e le difficoltà per alcuni allenatori di potersi muovere dalle attuali società per via di contratti con forti penali (i nomi fatti da siti e giornali sono quelli di Klopp, Pochettino ed anche gli italiani Max Allegri e Carlo Ancelotti), tutti gli indizi sembrano proprio portare ad Antonio Conte come nuovo tecnico della squadra spagnola.

Stando a quanto riportato dalle indiscrezioni del tabloid britannico Daily Mail, inizialmente Conte non era stato preso in considerazione dalla società madrilena guidata da Florentino Perez perché considerato troppo “bizzoso” nei confronti delle società in cui aveva allenato. D’altro canto però nessuno tra i tecnici disponibili attualmente sul mercato, può contare sullo stesso carisma e l’esperienza di Conte. L’unica eccezione è rappresentata dal francese Arsène Wenger che ha lasciato l‘Arsenal dopo tantissimi anni e che attualmente sembra essere davvero l’unico ostacolo tra Conte ed il Real Madrid. I prossimi giorni saranno dunque decisivi per le sorti della società più vincente al mondo e per lo stesso tecnico di Lecce.

Potrebbero interessarti anche