Catania
22°

Giarre, attivo da domani centro vaccinazioni unico

Giarre, attivo da domani centro vaccinazioni unico

Sara ufficialmente inaugurato domani, alle 13, alla presenza del direttore generale dell’Asp di Catania, dr. Giuseppe Giammanco e del dirigente del distretto sanitario di Giarre, Giacomo Benenati, il nuovo centro vaccinale unico allestito nei locali dell’ex poliambulatorio dell’Asp di corso Sicilia.

«Abbiamo onorato un impegno assunto con la cittadinanza e i rappresentanti istituzionali – afferma il manager dell’Asp. Giammanco -, con l’obiettivo di migliorare i servizi e rilanciare la sanità territoriale che rappresenta, davvero, il momento di cura più prossimo ai cittadini, quello che quotidianamente viene interpellato per il soddisfacimento dei bisogni assistenziali primari e di base».

Saranno presenti il direttore amministrativo dell’Asp di Catania, dott.ssa Daniela Faraoni; i sindaci dei Comuni di Giarre, Mascali e Riposto – comunità che rappresentano il bacino d’utenza al quale il servizio si rivolge -; il dott. ing. Antonio Leonardi, direttore del Dipartimento di Prevenzione; il dr. Mario Cuccia, direttore del Servizio di Epidemiologia; la dr.ssa Genoveffa Mondolfo, responsabile dell’UO di Igiene pubblica di Giarre; il dr. Giacomo Benenati, direttore del Distretto sanitario di Giarre, i rappresentanti delle Forze dell’Ordine.

Il nuovo ambulatorio vaccinale è allocato al primo piano (ala destra) dell’edificio. Gli ambienti sono stati oggetto di interventi di manutenzione ordinaria, rifacimento di intonaci, sistemazione dei servizi e tinteggiatura, rendendo così disponibili per i cittadini locali adeguati alle esigenze assistenziali e con migliori standard di accoglienza. Sono stati realizzati un box accettazione e un’ampia sala d’attesa. Sono tre le stanze dedicate alle vaccinazioni, due le stanze per i medici e una per l’infermeria. I locali sono dotati anche di un “deposito scorte” vaccini, adeguatamente attrezzato.

L’ambulatorio sarà aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30, e il martedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

Così come previsto nel piano aziendale per il contenimento del morbillo in Provincia, gli ambulatori vaccinali dedicati continueranno ad essere raddoppiati e aperti anche il sabato mattina.

Potrebbero interessarti anche