Catania
21°

Giarre, sbloccati i fondi della Tesoreria ma restano le difficoltà gestionali

Giarre,  sbloccati i fondi della Tesoreria ma restano le difficoltà gestionali

E’ ripartita – seppure a rilento – la contabilità telematica della tesoreria (il servizio è gestito in proroga di appalto dalla Unicredit) il cui blocco dei fondi, originato dalla mancata acquisizione degli atti finanziari dell’Ente, tra cui il Conto Consuntivo 2016, ha determinato la totale paralisi del Comune con la sospensione di tutti i mandati.

Dal Comune, attraverso una nota diramata dal sindaco Angelo D’Anna si è appreso dell’avvenuta riattivazione dei sistemi informatici per l’inserimento in rete degli ordinativi di pagamento, finalmente andati a buon fine, dopo una lunga fase in cui tutte le disposizioni bancarie erano state inibite telematicamente.

Nei giorni scorsi, il prolungato blocco dei sistemi informatici operato preventivamente dall’Unicredit, ha provocato la ferma reazione del primo cittadino che aveva financo minacciato di rivolgersi all’autorità giudiziaria denunciando i responsabili della tesoreria di interruzione di pubblico servizio, a fronte dei molteplici danni alla collettività. Adesso il cambio di rotta. Forse.

Al termine di una lunga interlocuzione tra amministrazione comunale e gestori della tesoreria, sono giunte le prime attese rassicurazioni sulla riattivazione dei sistemi informatici.

Tuttavia molti problemi organizzativi e gestionali rimangono ancora aperti. A cominciare dal servizio di raccolta del rifiuti.  I dipendenti della Dusty, si apprende, nonostante lo sblocco della Tesoreria, non hanno ancora ricevuto lo stipendio e per lunedì è stato confermato lo sciopero indetto dalla Ugl con sit in davanti al municipio.

Al Comune, frattanto, cresce l’attesa è la preoccupazione, e non un caso se in questi giorni sono state sostituite tutte le serrature del portone di ingresso del municipio e della sala consiliare e delle porte intermedie antistanti la zona anticamera dell’Ufficio istituzionale del sindaco.

Potrebbero interessarti anche