Catania
24°

Giarre, strade rattoppate da una sola squadra. Impresa titanica di soli due operai

Giarre, strade rattoppate da una sola squadra. Impresa titanica di soli due operai

Sbloccati i fondi della tesoreria comunale, sono ripatiti gli interventi di manutenzione stradale programmati dall’Ufficio tecnico su direttive dell’assessore ai Lavori pubblici, Franco Di Rao.

In città è piena emergenza buche, con strade colabrodo che rendono difficile il transito ad auto e moto. Rattoppare le centinaia di buche apertesi sul manto stradale di numerose arterie è impresa titanica.

Una sola squadra, costituita da sole due unità lavorative, sta infatti eseguendo, oltretutto senza il supporto della polizia municipale, i rattoppi lungo strade trafficate rischiando per la propria sicurezzza.

Gli interventi si sono concentrati in questa pima fase nella zona a sud della città, con particolare attenzione alle arterie che si raccordano con la barriera autostradale di Trepunti: in via Strada 85 e Strada 86, in contrada Codavolpe; in quest’ultimo asse viario erano svariate le voragini presenti sul selciato, rappresentando un concreto pericolo ai numerosi mezzi diretti alla Zona artigianale di Trepunti.

Le manutenzioni stradali – secondo quanto si apprende – proseguiranno poi in via Luminaria, viale Don Luigi Sturzo. Come dicevamo le buche sono presenti in diversi punti del territorio, tra le più pericolose quelle che costellano il manto di via Silvio Pellico, la via Principe d Piemonte, all’ingresso di Macchia. E in pieno centro: via Carolina, un lungo tratto di corso Messina e corso Europa.

Potrebbero interessarti anche