Catania
24°

Giarre, blitz antidroga dei carabinieri in via Romagna. A Torre Archirafi scoperto laboratorio: sequestrati 2 kg di coca e 13 kg di marijuana VIDEO

Giarre, blitz antidroga dei carabinieri in via Romagna. A Torre Archirafi scoperto laboratorio: sequestrati 2 kg di coca e 13 kg di marijuana VIDEO

IL BLITZ DEI CC NELL’ALLOGGIO DI TORRE ARCHIRAFI

Blitz dei carabinieri ieri sera in via Romagna nel quartiere Jungo nell’abitazione di Alessandro Ando’, 27 anni, che aveva trasformato un appartamento di Torre Archirafi, di sua pertinenza, in un vero e proprio centro “fai da te” per la ‘lavorazione’ della droga (nella foto sotto).

Nell’alloggio estivo, in via Marco Polo, i carabinieri ieri sera hanno rinvenuto una cospicua quantità di cocaina in pietra, circa due chili e inoltre circa 13 chili di marijuana, 150 grammi di eroina, 25 grammi di hashish bilancini di precisione e anche alcune armi: un fucile sovrapposto Beretta mod. S55 cal 12, con canne mozzate con matricola abrasa, una pistola Sig Sauer mod. P230 cal. 9 con matricola abrasa, caricatori e munizioni, predisposta per l’applicazione di silenziatore, 126 cartucce di vario calibro, una moto d’epoca Yamaha XT 600, rubata il 24 agosto 2017 ad Acireale, la somma in contante di 1580 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio, 6 bilance elettroniche e vario materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente.

Andò, già noto alle forze dell’ordine, al termine degli adempimenti, è stato già trasferito nella tarda serata di ieri nel carcere di piazza Lanza a Catania. Nell’abitazione giarrese di Andò, in via Romagna i cc hanno rinvenuto ulteriori 140 g di cocaina che l’uomo, alla vista dei militari, ha vanamente tentato di disfarsi e soldi in contanti.

 

FOTO RACCONTO DEL BLITZ

Potrebbero interessarti anche