Catania
22°

Mascali, alla fine in appena 30 minuti il Bilancio viene approvato

Mascali, alla fine in appena 30 minuti il Bilancio viene approvato

In quasi un anno, tra divergenze e aperti dissensi il Bilancio comprensivo del documento unico di programmazione è stato osteggiato e imprigionato nelle maglie della politica salvo poi essere approvato, ieri sera, in poco meno di mezz’ora, dopo esser stato “declassato” ad un atto dovuto, una mera formalità visto che il 2017 è ormai concluso, le spese e le attività espletate l’anno scorso già fatte e quindi non c’è più niente da programmare.

La celerità dell’approvazione, avvenuta grazie al voto favorevole dei consiglieri, Graziana Scandurra, Valentina Gullotta, Giuseppe Vitale, Cristina Finocchiaro, Pietro Bonaccorsi, Laura Di Bella, Alberto Cardillo, Paolo Virzì, ai quali si sono accodati anche il presidente del Consiglio Giuseppe Priolo e il consigliere Gaetano Portogallo, è nata dal fatto che alle 20.30, solo mezz’ora dopo, si sarebbe dovuta celebrare, chiamiamolo così, una seconda seduta di Consiglio che il presidente Priolo aveva convocato nei giorni scorsi non prevedendo, secondo quanto da lui stesso affermato, che da giorno 30 dicembre l’approvazione del Dup e del bilancio del 2017 sarebbe slittata fino a ieri tanto da accavallarsi con il secondo Consiglio avente ad oggetto il regolamento sulla definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione fiscale.

Il consigliere di opposizione Emanuele Previtera, l’unico dell’opposizione ad essere presente in aula per la trattazione del punto relativo all’approvazione del dup e del bilancio 2017,  ha espresso dichiarazione di voto contrario su entrambi i punti giustificando il suo voto con il fatto che i revisori dei conti in qualità di organo di consulenza, sotto il profilo tecnico-contabile, con ruolo di controllo, rispetto all’attività degli organi esecutivi, con ruolo di indirizzo, in relazione all’adozione dei piani e dei programmi che richiedono un impegno finanziario, di vigilanza sulla regolarità della gestione e di impulso, in relazione alla facoltà di formulare rilievi e proposte tendenti ad una migliore efficienza, produttività ed economicità, hanno più volte confermato parere negativo.

Approvati favorevolmente dal Consiglio il Dup e il bilancio 2017, l’assessore Alberto Cardillo ne ha chiesto l’immediata esecutività.

Alle 20.30, al secondo Consiglio hanno invece preso parte oltre ai consiglieri già presenti in aula anche i consiglieri di opposizione Carlo Galati, Ernesto Pariti, Rosario Di Mauro e Grazia Carota che ha commentato come i consiglieri di opposizione sono stati lasciati liberi di votare secondo coscienza il regolamento sulla definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse che ieri sera a conclusione della seduta è stato approvato favorevolmente dal civico consesso.

Angela Di Francisca

Potrebbero interessarti anche