Catania
12°

Giarre, controlli serrati dei carabinieri: un arresto e due denunce

Giarre, controlli serrati dei carabinieri: un arresto e due denunce

Nuovo servizio coordinato dei carabinieri della Compagnia di Giarre con il supporto dei militari del Battaglione Sicilia. Al termine dei controlli, scattati ieri tra le 18 e le 24, si è proceduto ad un arresto e al deferimento di altre due persone.

A Giarre, i Cc,  in ottemperanza ad una revoca del decreto di sospensione ordine esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo, emesso dalla Procura presso il  Tribunale di Catania, è stato arrestato il 39enne Sebastiano Viscuso (nella foto) che dovrà  espiare una pena di 8 mesi e 26 giorni reclusione per furto aggravato, reato commesso a Giarre nell’agosto del 2013. L’uomo è stato poi tradotto nel carcere di piazza Lanza a Catania.

Nel corso dell’attività di prevenzione,  a Santa Venerina,  sono state poi deferite in stato di libertà un 85enne, poiche’, nel corso di un controllo amministrativo, è stato accertato che l’uomo possedeva un’ arma, legalmente detenuta, tuttavia non custodita secondo le norme previste; un 42 enne è stato invece denunciato, in quanto trovato in possesso di un fucile doppietta, cal. 16, senza marca, illegalmente detenuto e sottoposto sequestro.

A consuntivo del servizio coordinato, sono state controllate 22 persone, 13 veicoli, di cui uno sottoposto a fermo amministrativo; eseguite due perquisizioni personali ed elevate svariate violazioni al Codice della Strada, per un valore complessivo pari a 1.100 euro circa.

Potrebbero interessarti anche