Catania
25°

Mascali e Giarre, tre arresti dei carabinieri

Mascali e Giarre, tre arresti dei carabinieri

I carabinieri della compagnia di Giarre in due distinte attività operative hanno tratto in arresto tre persone.

A Mascali i militari dell’Arma, al termine di una indagine hanno arrestato con l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti due extracomunitari nigeriani, di 28 e 30 anni, residenti a Mascali.

Determinante l’apporto dei cani antidroga del nucleo cinofili di Nicolosi che hanno supportato i militari dell’Arma durante le perquisizioni domiciliari.

In particolare il cane “Indic” ha fiutato all’interno di un alloggio, in due distinte camere, circa 40 grammi di marijuana. I due fermati sono stati condotti presso il comando di Giarre per gli adempimenti di rito.

Stamane a Catania, dopo la notte trascorsa in camera di sicurezza, i due nigeriani hanno preso parte al processo per direttissima.

A Giarre, invece, i carabinieri ottemperando ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Sassari hanno arrestato una nomade 30enne che, insieme ad altri rom, ha abusivamente occupato la casa cantoniera dell’Anas di contrada Zummo alla periferia sud di Giarre (nella foto). La donna deve espiare 11 anni di carcere per cumulo pene.

 

 

Potrebbero interessarti anche