Catania
18°

Omicidio al Fortino: ucciso per una ragazza contesa. Fermato un 18enne

Omicidio al Fortino: ucciso per una ragazza contesa. Fermato un 18enne

C’è una svolta nelle indagini sull’omicidio di Vincenzo Valenti, 21 anni, conosciuto da tutti come Enzo, freddato la notte del 19 dicembre scorso, nel quartiere catanese del Fortino. Il Pm Fabrizio Aliotta ha emanato il fermo, convalidato dal Gip Santino Mirabella, per Danilo Guzzetta (nella foto), accusato di omicidio volontario.

L’aggravante è di aver commesso il fatto per motivi futili. Con aggiunta di detenzione e porto illegale di arma da fuoco. All’origine del delitto vi sarebbe stata una lite per una ragazza contesa. Guzzetta confessando il delitto ha anche raccontato di un primo litigio con la vittima, avvenuto sotto la propria abitazione, e che poi i due si erano dati appuntamento al Fortino, per portare avanti la “discussione” degenerata nel sangue.

Il fermato che ha 18 anni è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

 

Potrebbero interessarti anche