Catania

Giarre, discarica di via Lisi: le giravolte del comandante Cannavò sul mancato intervento dei Vigili

Giarre, discarica di via Lisi: le giravolte del comandante Cannavò sul mancato intervento dei Vigili

IL VIDEO CHE INCHIODA I VIGILI 

Polizia municipale giarrese nella bufera dopo le inequivocabili immagini che hanno immortalato un uomo abbandonare rifiuti ingombranti sotto gli occhi di una pattuglia che non è intervenuta prontamente a sanzionare il trasgressore.

Questa mattina il comandante della polizia locale, Maurizio Cannavò, raggiunto telefonicamente, ha spiegato che gli agenti in servizio hanno dovuto lasciare il luogo della discarica – come si vede dalle immagini- poiché impegnati in un altro intervento in via Callipoli dove lo sversamento di olio sul basalto lavico creava problemi di sicurezza ai motocicli.

In realtà, i due episodi – come abbiamo potuto verificare – avvenivano in due momenti differenti. Le immagini da noi mostrate sono state registrate alle ore 15:45. La pattuglia è intervenuta alle 16: 05. Mentre l’intervento in via Callipoli è stato segnalato 3 ore e mezza più tardi, alle 19:30.

Il Comandante afferma inoltre che “questa mattina gli agenti hanno provveduto a verbalizzare l’uomo, già noto alla stessa polizia municipale”.

Invero, già ieri gli agenti avrebbero dovuto secondo quanto prevede il Codice ambientale sanzionare l’uomo e sequestrare il mezzo: l’articolo 255 punisce l’abbandono di rifiuti con sanzione amministrativa pecuniaria che varia da 300 a 3mila euro.

Pesanti anche le sanzioni per il conducente del mezzo che trasporta rifiuti senza essere autorizzato o senza i formulari e i registri obbligatori. L’articolo 260 comma ter prevede anche il fermo amministrativo del mezzo. Mentre l’art. 256 per la gestione di rifiuti non autorizzata prevede pure l’arresto.   Il video di oggi stride con i numerosi appelli dell’amministrazione che ha attivato pure un numero whatsapp 351 2426548 per invitare i cittadini a segnalare abusi ambientali.

Il sindaco  Angelo D’Anna sembra volerci vedere chiaro. Il primo cittadino, in una nota, ha infatti dichiarato di avere chiesto al Comando dei vigili urbani un rapporto su quanto accaduto e di avere dato disposizione affinche’ siano adottati immediatamente tutti i provvedimenti necessari per garantire la sicurezza e il decoro dell’area interessata.

Potrebbero interessarti anche