Catania

Controlli serrati dei carabinieri nel comprensorio giarrese: 4 denunciati

Controlli serrati dei carabinieri nel comprensorio giarrese: 4 denunciati

Nuovo servizio coordinato dei Cc nel territorio giarrese durante le ultime festività. Quattro le persone denunciate a vario titolo.  Le attività si sono concentrate nei luoghi ritenuti maggiormente sensibili,  impegnando i carabinieri della Cio (battaglione “Sicilia”) e delle Stazioni dipendenti della Compagnia di Giarre.
Numerosi i posti di controllo attivati su strada e a ridosso degli obiettivi sensibili nei comuni dell’area ionica, con particolare riguardo a Mascali, Riposto e Giarre.

Nel dettaglio sono state denunciate due persone, un 36enne ed un 37enne originari di Aci Catena, per furto aggravato. I militari hanno sorpreso i due in contrada Zummo a Giarre all’interno di un terreno agricolo dopo aver asportato oltre 70 kg di avocadi. Nella circostanza i due ladri avevano già caricato i frutti nel bagagliaio di una Fiat Punto, di pertinenza di uno dei fermati;

denunciato un pensionato, di Calatabiano, per porto di armi ed oggetti atti ad offendere. L’uomo, durante un controllo in una via del centro cittadino, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico, con una lama lunga oltre 10 cm, che è stato sequestrato;

deferito un 27enne di Riposto, per guida senza patente. I militari hanno sorpreso il giovane alla guida di un’utilitaria privo di patente poiché revocata con recidiva.

Inoltre, durante il servizio, sono stati identificati e segnalati alla Prefettura di Catania tre giovani poiché trovati in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti.

Nel medesimo contesto operativo i militari hanno controllato 50 persone, 30 veicoli, sottoponendo a sequestro amministrativo 1 motociclo, per mancato uso del casco, eseguite 7 perquisizioni domiciliari ed elevate 12 sanzioni al codice della strada per un valore complessivo di 2.000 euro.

Potrebbero interessarti anche