Catania

Da Caporetto a Taormina per il Centenario della Grande Guerra

Da Caporetto a Taormina per il Centenario della Grande Guerra

“Il ricordo delle guerre deve servire a fortificare la pace”, da Caporetto a  Taormina, appuntamento con la storia domenica 29 ottobre 2017 alle ore 10.00, con la cerimonia e la sfilata conclusiva,  della settimana dedicata al Centenario della  Grande Guerra e al concorso “La Vetrina del Ricordo”.

La cerimonia si svolgerà davanti al Monumento ai caduti, alla presenza del Gonfalone della Città di Taormina, del Medagliere del Nastro Azzurro, di invitati e autorità. Hanno confermato la loro presenza il Console Onorario di Germania – per la Sicilia Orientale, dott. Nunzio Turiaco e il col. Dieter Allesc, Presidente della Croce Nera d’Austria della Stiria.

Alle ore 10.00 l’alzabandiera  scandita dalle note della Fanfara Alpina Abruzzi, accompagnati dal Coro Alpini Orobica, daranno inizio alla cerimonia conclusiva della settimana dedicata alla Grande Guerra a Taormina, dopo gli interventi di rito, saranno depositate le corone di alloro e resi gli onori ai caduti.

Il corteo sarà preceduto dalla Fanfara Alpini Abruzzi, che intonerà le musiche d’ordinanza e detterà i tempi della sfilata, seguiranno: i Gonfaloni, Sindaci, Autorità, Associazioni civili, Medagliere dell’Istituto del Nastro Azzurro e le Associazioni Combattentistiche e d’Arma. Chiuderanno la sfilata gli Alpini, il Coro Alpini Orobica e la Croce Rossa Volontaria. L’Associazione Nazionale Carabinieri supporterà le Forze dell’Ordine, nel gestire i movimenti e gli attraversamenti stradali.

La settimana è iniziata nel pomeriggio dello scorso venerdì 20 ottobre, con l’inaugurazione delle “Vetrine  del Ricordo” curate dalle Associazioni d’Arma in sinergia con alcune azienda commerciali e l’apprezzato convegno dedicato alla Grande Guerra vissuta a Messina e curato dal prof. Vincenzo Caruso, direttore del Museo Storico di Forte Cavalli – Messina, il quale ha raccontato una pagina di storia sconosciuta,”La Guerra Silente. I siluramenti tra Giardini e lo Stretto nel 1917-18″, una storia inedita venuta alla luce durante una lunga attività di ricerca presso archivi militari e statali.

Gli U-Boat germanici, in agguato nel Golfo di Giardini, lungo la rotta Messina – Siracusa,  affondavano il naviglio militare e commerciale che si apprestava ad entrare nello Stretto di Messina. Gli argomenti storici inediti e la perfetta sintesi del relatore, hanno catturato l’attenzione  e il gradimento del pubblico.

La settimana del ricordo è stata curata dalla Federazione Provinciale dell’Istituto del Nastro Azzurro di Messina e dal Comune di Taormina, in sinergia con il Gruppo ANA Associazione Nazionale Alpini di Messina, l’ANMI Associazione Nazionale Marinai d’Italia Sezione di Taormina e il Coordinamento dell’ANC Associazione Nazionale Carabinieri di Messina.

Una settimana di eventi  storico – culturali, che hanno ottenuto  il logo ufficiale per le commemorazioni del Centenario della prima guerra mondiale, concesso dalla Struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e i prestigiosi patrocini: dell’Ars Assemblea Regionale Siciliana e del Comune di Taormina.

Alla manifestazione sfilata di domenica 29 ottobre 2017, parteciperanno oltre 600 persone, con delle delegazioni di Associazioni Combattentistiche e d’Arma della Sicilia Orientale, del Nord, Centro Italia e straniere.

Potrebbero interessarti anche