Catania

I “ragionieri” dell’Istituto Tecnico Commerciale di Randazzo ventisei anni dopo

I “ragionieri” dell’Istituto Tecnico Commerciale di Randazzo ventisei anni dopo

“Rimpatriata” conviviale a Taormina per gli ex studenti della classe V-C del glorioso “Enrico Medi”, diplomatisi nell’anno scolastico 1990-91. Tra di loro professionisti, imprenditori, dipendenti pubblici ed anche un sindaco. Al raduno, organizzato da Tonino Orsina e Daniela Silvestro, non hanno voluto mancare nemmeno i residenti nel Nord Italia

Su iniziativa dell’operatore economico francavillese nonché provetto fotoamatore Tonino Orsina, sono tornati a riunirsi i “ragionieri” della classe quinta-sezione C che ventisei anni fa, ossia nell’anno scolastico 1990-91, conseguirono il diploma presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Enrico Medi” di Randazzo.

Il simpatico raduno conviviale, scrupolosamente organizzato da Daniela Silvestro, è stato ospitato, qualche sera fa, dal noto ritrovo di Taormina “Villa Zuccaro”.

All’appello hanno risposto non solo gli ex studenti oggi residenti a Francavilla di Sicilia, Malvagna e Maletto, ma anche coloro che per ragioni di lavoro abitano in lontane città del Nord Italia, come Milano e Bergamo.

Presente alla “rimpatriata” pure l’insegnante di Lettere Nunzia D’Amico, la quale ha accolto con grande entusiasmo l’invito rivoltole dai suoi ex alunni Orsina e Silvestro.

Oggi i “ragazzi” della quinta C sono tutti stimati professionisti, imprenditori e dipendenti pubblici, e tra essi c’è anche qualche nostrano “vip”, come il dottore commercialista e sindacalista Enzo Pulizzi, attuale sindaco di Francavilla di Sicilia.

Durante l’indimenticabile serata ognuno ha “raccontato” agli altri il proprio vissuto degli ultimi ventisei anni, riannodando così le fila di rapporti che, in alcuni casi, si erano interrotti una volta lasciate le aule scolastiche randazzesi.

E per il dopocena non poteva mancare l’irrinunciabile “vasca” lungo il sempre suggestivo Corso Umberto di Taormina, anch’essa scandita da nostalgici e spesso divertenti “amarcord”, comprendenti pure le giornate di “càlia”, ossia le marinate da scuola.

Questi i nomi dei partecipanti al raduno della classe quinta C dell’Istituto Tecnico Commerciale “E. Medi” di Randazzo con riferimento alla foto qui pubblicata: nella fila in alto da sinistra Graziella La Spina, Antonella Pafumi, Marcella Russo, Maria Faustin,  Enzo Pulizzi,  Carmelo Sgroj,  Claudia Puglisi,  Antonello Addotta,  Alessandro Scirto,  Franco Quattropani,  Carla Silvestro,  Marisa Morabito,  Salvo Gulino,  Daniela Silvestro,  Marika Luca e Salvatore Pagano; nella fila in basso da sinistra Maria Fradale,  Roberto Campione,  Domenico Raffone, Maria Silvestro, la professoressa Nunzia D’amico,  Salvatore Tornitore e Tonino Orsina.

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche