Catania

D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Acireale in zona playoff. In Eccellenza Biancavilla schiacciasassi, Giarre rialza la testa, male Paternò. In Promozione Viagrande sempre in vetta, ottimi Aci Sant’Antonio e Trecastagni. Misterbianco vola, Motta prima vittoria. In Prima categoria Aci San Filippo in testa, Santa Domenica Vittoria, Aci Catena e Sporting Taormina inseguono.

Con la seconda vittoria consecutiva l’Acireale torna prepotentemente nella zona playoff della Serie D. Al Tupparello i granata di Infantino superano l’Igea Virtus di misura in uno dei derby siciliani del girone. Per la formazione di casa si decide tutto al 47’ del secondo tempo con Barraco che crossa per Di Maio che di testa insacca mandando in delirio i tifosi presenti in tribuna. Acireale sogna.

I RISULTATI DEL GIRONE I:

ACIREALE – IGEA VIRTUS BARCELLONA 1-0

CITTANOVESE – PALMESE 1-1

CITTA’ DI GELA – EBOLITANA 3-1

GELBISON – ERCOLANESE 1-0

NOCERINA – ISOLA CAPO RIZZUTO 3-0

PACECO – PALAZZOLO 0-1

PORTICI – SANCATALDESE 1-2

ROCCELLA – MESSINA 1-0

TROINA – VIBONESE 0-0

Nel girone B di Eccellenza quarta vittoria consecutiva per lo schiacciasassi Biancavilla che ormai è sempre più capolista indiscussa. Tra le mura amiche l’undici di Gaspare Cacciola si sbarazza senza troppi problemi del malcapitato Caltagirone con un tris da applausi. Non passa neanche un minuto ed i padroni di casa si portano subito in vantaggio con la rete di Simone Caruso che, con un preciso destro al limite dell’area piccola, spiazza Polessi. Le altre marcature arrivano nella ripresa. Al 25’ Lucarelli raddoppia dopo una rapida pedalata sulla fascia destra con un poderoso sinistro mentre al 45’ Scapellato chiude la contesa.

Tre su tre nelle ultime uscite per il Città di Scordia che imbambola il Catania San Pio X. Vantaggio per la squadra di Pensabene al 9’ quando sugli sviluppi di un corner il colpo di testa di Angelo D’Angelo è vincente. Il raddoppio è opera di capitan Zumbo al 38’ con un penalty concesso per un fallo su Truglio. Nella ripresa la giornata no degli uomini di Platania è tutta sintetizzata nel rigore fallito al 1’ minuto da Garufi che calcia fuori alla destra di Valenti il tiro dagli undici metri che poteva riaprire i giochi. Il match si chiude al 37’ col bomber Provenzano che sigla il suo quarto gol in sei partite su assist di Nassi.

Dopo due battute d’arresto il Giarre di Mirto rialza la testa battendo a domicilio 3-1 l’Avola. Quarta vittoria su sei partite che significa 12 punti e quinto posto in classifica in zona playoff. Vantaggio gialloblu all’8’ del primo tempo con Caputa che dall’interno dell’area di piatto destro fulmina il portiere. Al 14’ il raddoppio: uno scatenato Caputa irrompe in area di rigore, resiste ad un fallo e spara verso la porta ma l’estremo difensore respinge il tiro, arriva di gran carriera Compagno che realizza il tap-in. L’incontro si riapre al 27’ quando i padroni di casa con La Bruna, sugli sviluppi di un’azione dalla sinistra, trovano un tiro rasoterra ad incrociare che trafigge Colonna. Nella ripresa al 13’ Leotta affossa definitivamente gli avolesi sigillando il risultato.

Si ferma il Paternò di Marco Coppa che, reduce da due vittorie consecutive, cade a Messina e rimane a 4 lunghezze dalla zona calda. Decide un penalty di Rasà che condanna i rossoblu alla sconfitta.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

ATLETICO CATANIA – CITTA’ DI S.AGATA 1-1

AVOLA – GIARRE 1-3

BIANCAVILLA – CALTAGIRONE 3-0

CAMARO – CITTA’ DI RAGUSA 1-0

CITTA’ DI MESSINA – PATERNO’ 1-0 (SABATO)

CITTA’ DI ROSOLINI – SPORTING ADRANO 2-0

CITTA’ DI SCORDIA – CATANIA SAN PIO X 3-0

PISTUNINA – REAL ACI 3-1 (SABATO)

Nel girone C di Promozione cade all’Angelo Rossi l’Atletico Fiumefreddo che esce con le ossa rotte dalla partita contro lo Sporting Viagrande. Il match, che consente alla formazione di Zanghì di proseguire la corsa da capolista, si decide tutto su un episodio del primo tempo: un fallo da rigore con conseguente espulsione che lascia i padroni di casa in dieci per oltre un’ora.

Per la squadra del neo mister Damiano Proto sono tempi duri con appena un punto conquistato nelle ultime tre giornate e servirà invertire il trend negativo. Episodio chiave al 27’: Balastro atterra Spina in area lanciato in contropiede. Cartellino rosso e penalty. Dal dischetto di presenta Manca che spiazza Sommese. La reazione locale è immediata e al 32’ Garozzo risolve una mischia in area realizzando il sesto centro in altrettante partite.

Nella ripresa il Viagrande prende le misure agli avversari e dilaga. All’8’ punizione di D’Urso da sinistra esce male Sommese e Caliò di testa non perdona. Il portiere si riscatta al 16’ su un bolide di Manca in corsa. Ancora Manca al 22’ manda incredibilmente a lato da zero metri dopo essere stato murato da un difensore. Suo è, però, l’assist per Borzì al 27’ che cala il tris. Chiude la contesa la doppietta dello scatenato classe 99 Spina: al 35’ in contropiede e al 41’ servito in profondità da Santangelo.

Due gol di Andrea Sinito, uno sul finire del primo tempo e uno ad inizio ripresa consentono all’Aci Sant’Antonio di passare sul campo del Meri per 2 a 1. I santantonesi di mister Torrisi riprendono il proprio cammino dopo il ko casalingo della scorsa giornata e guardano con ottimismo al derby con il Trecastagni in programma domenica prossima fra le mura amiche. Trecastagni che è riuscito ad ottenere tre punti importanti per la salvezza contro l’avversario diretto Real Rometta.

I RISULTATI DEL GIRONE C:

CITTA’ DI MASCALUCIA – TORREGROTTA 1-1 (SABATO)

JONICA – TIRRENIA 1-0

LINERI MISTERBIANCO – GESCAL 0-1 (SABATO)

MERI – ACI SANT’ANTONIO 1-2

MESSANA – GIARDINI NAXOS 2-1 (SABATO)

MESSINA SUD – TERME VIGLIATORE 0-1

ATLETICO FIUMEFREDDO – SPORTING VIAGRANDE 1-5 (SABATO)

SPORTING TRECASTAGNI – REAL ROMETTA 1-0

Nel girone D terza vittoria di fila per il Misterbianco che vale il terzo posto in classifica. Grande soddisfazione per la formazione di Di Maria che espugna con un secco 3-0 il difficile terreno di gioco dell’Erg. Vantaggio biancazzurro al 18’ con Jacopo Romano che spizza di testa una punizione dal limite dell’area sinistro di Luca. Il raddoppio arriva alla mezzora della ripresa con un penalty di Palazzolo. Nel recupero azione irresistibile in contropiede con Micalizzi che triplica su passaggio al bacio del solito Palazzolo.

Primo successo per il Motta Sant’Anastasia che scavalca proprio gli avversari del Megara Augusta in graduatoria e rialza il morale dopo un inizio di stagione non proprio felice. Rete decisiva al 43’ della prima frazione: Battaglia va via con uno slalom sulla destra e mette dentro un pallone d’oro con un cross rasoterra che l’accorrente Torre a botta sicura, dal limite dell’area, scaraventa alle spalle dell’incolpevole Di Benedetto.

I RISULTATI DEL GIRONE D:

ENNA – FRIGINTINI 4-1

ERG – MISTERBIANCO 0-3 (SABATO)

FLORIDIA – REAL SIRACUSA BELVEDERE 2-0

MOTTA SANT’ANASTASIA – MEGARA CLUB AUGUSTA 1-0 (SABATO)

MARINA DI RAGUSA – SPORTING EUBEA 1-0

NEW MODICA – SANTA CROCE 0-0

SPORTING AUGUSTA – RINASCITANETINA 3-2

SPORTING PRIOLO – CARLENTINI 1-0

Nel girone E di Prima categoria rimane da solo in testa l’Aci San Filippo che batte 1-0 il Piedimonte.

Segue a ruota il Santa Domenica Vittoria che rifila un netto 3-0 all’Atletico Messina. Per la formazione di Mollica va a segno uno scatenato Caserta con una splendida tripletta. A braccetto anche l’Aci Catena di Tricomi che supera 2-0 il Pisano. Reti di Schilirò su assist di Aleo al 20’ del primo tempo e di Cantarella al 40’ della ripresa. Ottima prestazione anche dello Sporting Taormina che con un pirotecnico 3-2 schianta il Sant’Alessio.

I RISULTATI DEL GIRONE E:

ACI SAN FILIPPO – PIEDIMONTE ETNEO 1-0

CITTA’ DI VILLAFRANCA – ACI BONACCORSI 4-0

PISANO – ACI CATENA 0-2

POMPEI – VALDINISI 2-2 (SABATO)

RUSSO SEBASTIANO – RANDAZZO 1-1

S.DOMENICA VITTORIA – ATLETICO MESSINA 3-0 (SABATO)

SPORTING TAORMINA – POLSPORTIVA SANT’ALESSIO 3-2 (SABATO)

Nel girone F super 7-0 del Ciclope Bronte di mister Gianluca Catania che surclassa il San Gregorio. Per i rossoneri, capolista, quattro reti portano la firma del bomber Marco Saccullo, due di Ruffino e uno di Saitta. Non molla un centimetro pure il San Pietro Clarenza vittorioso contro la Leonfortese per 3-2.

I RISULTATI DEL GIRONE F:

AGIRA – MASCALUCIA 2-2 (SABATO)

ARMERINA – CITTA’ DI NICOSIA 3-1

CICLOPE BRONTE – TUTTA S.GREGORIODICATANIA 7-0

CITTA’ DI S.PIETRO CLARENZA – LEONFORTESE 3-2

DON BOSCO 2000 – PALAGONIA 2-2 (SABATO)

REAL ADRANO – NISIANA 4-0

S.LEONE – BARRESE 0-0 (SABATO)

Nel girone G Cara Mineo e Militello Val Catania condividono il primo posto insieme al Canicattini.

I RISULTATI DEL GIRONE G:

ATLETICO SCICLI – NEW POZZALLO 0-1

CARA MINEO – NOTO 4-0 (SABATO)

PORTOPALO – MILITELLO VAL CATANIA 1-3

SANTA LUCIA – CITTA’ DI CANICATTINI 0-1 (SABATO)

SOLARINO – PRO RAGUSA 0-1

VIRTUS ISPICA – PER SCICLI 1-0

VIZZINI – FERLA 0-2 (SABATO)

 

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche