Catania
35°

Giarre, evade dai domiciliari e ruba due telefonini in auto. Manette per una 30enne

Giarre, evade dai domiciliari e ruba due telefonini in auto. Manette per una 30enne

I carabinieri della Compagnia di Giarre hanno arrestato nella flagranza una 30enne,  orIginaria della Colombia e precedentemente residente nel Messinese, già ai domiciliari a Giarre, per reati contro il patrimonio, per evasione e furto aggravato.

La notte scorsa, una gazzella, durante un servizio di controllo del territorio, ha riconosciuto e bloccato la donna mentre si trovava a piedi in via Raffaello Grasso, alle spalle di piazza Carmine,  trovandola in possesso di due telefoni cellullari e svariati effetti personali, rubati poco prima all’interno di una Ford Fiesta, che il proprietario, un uomo di Mascali, aveva lasciato regolarmente parcheggiata nelle vicinanze.

Inoltre le immediate indagini avviate dai carabinieri hanno permesso di accertare che la donna per perpetrare il furto ha danneggiato il lunotto posteriore del mezzo e che per portare a termine l’azione criminosa è stata collaborata dal convivente, un 35enne di Giarre, il quale – al termine degli accertamenti – è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Catania per il reato di furto aggravato.

L’arrestata, espletate le formalità di rito, è stata posta nuovamente ai domiciliari in attesa di essere giudicata con rito direttissimo, domattina presso il Tribunale di Catania.

Potrebbero interessarti anche