Catania
15°

Francavilla di Sicilia: incidente mortale per giovane centauro lungo la S.S. 185

Francavilla di Sicilia: incidente mortale per giovane centauro lungo la S.S. 185

La comunità francavillese piange l’improvvisa e drammatica scomparsa del trentacinquenne concittadino Letterio Micali (Leo per gli amici), originario di Giardini Naxos ma sposato e residente ormai da diversi anni nel Comune dell’Alcantara.

A strapparlo alla vita un incidente stradale verificatosi alle prime luci dell’alba di ieri mattina, mentre si recava al lavoro in un panificio di Giardini Naxos.

Il giovane viaggiava in sella ad una moto Kawasaki, quando per cause ancora in fase di accertamento è finito a terra sbalzato a diversi metri dal mezzo in prossimità di una curva in contrada Finaita (nel territorio del Comune di Graniti), al km 58 della S.S. 185. Malgrado indossasse il casco, l’urto con l’asfalto gli è risultato fatale.

Sul posto sono giunti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Taormina ed i colleghi della Stazione di Graniti, che stanno tentando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. L’ipotesi più plausibile seguita dagli uomini dell’Arma della Compagnia di Taormina, ai comandi del capitano Arcangelo Maiello, è quella dell’incidente autonomo, ma potrebbe anche darsi che qualche altro mezzo abbia fatto perdere al trentacinquenne il controllo della sua moto, che su disposizione del magistrato è stata posta sotto sequestro.

Oggi, intanto, verrà effettuato l’esame autoptico, dopodiché la salma di Leo Micali sarà riconsegnata ai familiari per le esequie.

La vittima, che lascia la giovane moglie e due figlie ancora in tenerissima età (cinque e due anni), era nota per la sua passione per il modellismo, che gli ha fatto vincere diverse gare regionali di rally cross, sport al quale Leo Micali si dedicava nel tempo libero.

Rodolfo Amodeo

 

FOTO: Letterio Micali ed il tratto della S.S. 185 in cui si è verificato l’incidente che gli è costato la vita

Potrebbero interessarti anche