Catania
14°

Millennials: interessi e propensioni per l’acquisto dell’auto secondo AutoScout24

Millennials: interessi e propensioni per l’acquisto dell’auto secondo AutoScout24

Una generazione fluida e di difficile definizione ma che sembra riconoscersi in uno spiccato interesse per l’acquisto dell’auto. Questo è quanto emerge dall’analisi effettuata da AutoScout24, in cui i Millenials rappresentano un target significativo per il mercato automobilistico.

La Sicilia e le regioni del sud Italia mostrano risultati apprezzabili per quanto riguarda il numero di visualizzazioni per provenienza geografica e da questa analisi emergono dati molto precisi sulle preferenze dei millennials nell’acquisto dell’auto nuova o di seconda mano.

La fascia d’età presa in considerazione per monitorare le propensioni all’acquisto della generazione Y è compresa tra i 18 e i 34 anni, paniere ulteriormente diviso in due fasce di età: over 25 e under 24.

Dall’analisi dei dati Campania e Puglia guidano le regioni meridionali con percentuali rispettivamente del 7,1% e del 4% per la fascia più giovane, mentre gli over 25 perdono qualche punto attestandosi al 6,6% e al 3,4%.

Cifre molto simili a quelle delle regioni centrali, la Toscana ad esempio vede un 5,2% in riferimento agli under 24. A guidare la classifica la Lombardia con una percentuale del 25,1% per i più giovani.

FIAT e BMW dominano la classifica dei brand più visualizzati scambiandosi alternativamente primo e secondo posto in base alla fascia di età considerata. Tra i 18 e i 24 anni la casa torinese raggiunge il 17% seguita dalla BMW con il 14%. Gli over 25 sembrano invece preferire il marchio tedesco (21%) seguito a distanza da quello italiano (12%).

Se passiamo ai modelli la partita si fa ancora più dura con il primo posto assegnato alla Volkswagen Golf per le due fasce di età; in entrambi i casi la percentuale di  visualizzazioni supera il 3,0% con punte del 3,3% tra i giovanissimi. Troviamo la FIAT 500 al terzo posto con il 2,3% per gli under 24, mentre al secondo posto si colloca l’Audi A3 con un 2,6%.

Le motorizzazioni Diesel sono quelle più ricercate soprattutto tra gli over 25,  staccando nettamente quelle a benzina. Il 60,4% di loro preferisce infatti questo tipo di carburante rispetto al secondo che si attesta al 34,2%. Il divario si riduce per la fascia di età tra i 18 e i 24 anni con il Diesel al 52,9% e le motorizzazioni a benzina al 41,5%.

La berlina resta una grande passione anche per la generazione dei Millennials  con un significativo 47,6% per gli utenti tra i 18 e i 24 anni, mentre tra la fascia meno giovane scende, ma di poco, ad un buon 41,1%.

La comodità e versatilità nella scelta delle vetture rende comprensibile il secondo posto per i modelli Station Wagon con i giovanissimi che spiccano in questa classifica con un rilevante 14,6%, di poco inferiore al 20,1% degli over 25.

La sostenibilità del prezzo è un elemento determinante nella scelta delle auto, importante a tal punto che nella top ten dei prezzi non si supera la cifra di 10mila euro. Anzi i primi tre posti sono ben lontani da questo limite con il podio più alto che si attesta a 3mila euro. A scendere il secondo posto con 4mila euro e la medaglia di bronzo a 2mila euro.

Dalla ricerca effettuata da AutoScout24 sono ben chiari anche gli strumenti che i Millennials utilizzano per la ricerca della propria auto. Il mobile è quello più utilizzato da entrambe le fasce di età che si attestano ad un 60% rispetto al desktop che segue ad un 33,6% per gli over 25 e un 36,9% per i più giovani.

Partita non c’è se andiamo a vedere i canali scelti dai Millennials per l’acquisto della vettura. Più dell’80% di loro predilige i privati a favore dei concessionari e ciò dimostra ancora una volta la fiducia della Generazione Y nei canali non tradizionali, così come una netta preferenza verso strumenti più versatili con cui effettuare le proprie ricerche.

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche