Catania
25°

Giarre, 53enne vessava da lunghi anni la famiglia: arrestato

Giarre, 53enne vessava da lunghi anni la famiglia: arrestato

I Carabinieri della Stazione di Giarre hanno arrestato un pregiudicato di 53 anni con precedenti per stupefacenti,  del posto, in esecuzione di una misura cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Catania. La via crucis per l’anziana madre 83enne, il fratello 51enne e la sorella 58enne è finalmente terminata.

Grazie alle indagini dei militari che avevano accolto la denuncia delle vittime, si è accertato come l’uomo, residente in viale Libertà a Giarre, nel periodo storico tra il 1999 ed il giugno del 2017, perpetrando un’azione vessatoria condita da aggressioni, ingiurie, minacce, espresse soprattutto per ottenere denaro per l’acquisto di alcolici e droga, aveva soggiogato i familiari conviventi creando in ognuno di loro un perdurante stato di autentico terrore.

Proprio il quadro probatorio raffigurato dai Carabinieri ha consentito al GIP, su proposta del magistrato titolare delle indagini, di ordinarne l’arresto e la sottoposizione ai domiciliari, in luogo diverso rispetto alla casa in cui risiedeva. L’arrestato è persona nota alle forze dell’ordine.

Nell’agosto del 2016 si era reso protagonista di una azione cruenta contro il proprio cane. In quella circostanza il 53 enne mentre era alla guida del proprio scooter aveva costretto il proprio cane, un Corso,  a mantenere la stessa andatura. L’animale, stremato e ferito (ha perso molto sangue per strada, lungo il viale Libertà) era stato notato da numerosi passanti che avevano poi allertato il 112.

Potrebbero interessarti anche