Catania
28°

Giardini Naxos: il Circolo Nautico “Teocle” e le nuove promesse della canoa

Giardini Naxos: il Circolo Nautico “Teocle” e le nuove promesse della canoa

I giovanissimi Davide Martino, Giovanni Buzzurro, Alessio Pavone e Marco Caggegi hanno trionfato alle recenti competizioni nazionali di Castel Gandolfo grazie alla preparazione atletica ricevuta dall’allenatore Marco Murabito

Il Circolo Nautico “Teocle” di Giardini Naxos continua a farsi onore a livello nazionale, dando altresì lustro alla prima colonia greca di Sicilia, fondata nel 734-735 a.C. dai Calcidesi guidati proprio dal condottiero da cui prende il nome la società sportiva in questione.

Nei giorni scorsi, infatti, quattro giovani atleti di punta della “Teocle” hanno trionfato a Roma (Castel Gandolfo) alle gare e selezioni Under 23 e Junior, portando a casa due “ori” (ossia primi piazzamenti). Si tratta di Davide Martino, Giovanni Buzzurro, Alessio Pavone e Marco Caggegi.

Particolarmente fiero dell’esaltante risultato si mostra l’allenatore Marco Murabito, campione nazionale di canoa, alla guida da tre anni del Circolo Nautico del suo Comune.

«I nostri quattro ragazzi – dichiara il tecnico – si sono cimentati per la prima volta in questo tipo di gare nazionali K4 Under 16, 200 e 500 metri. Eppure sono stati artefici di due meravigliose vittorie che lanciano il Circolo Nautico “Teocle” verso obiettivi sempre più importanti».

Nella prima gara, consistita nel K4 200 metri, i giovani canoisti giardinesi hanno trionfato con il tempo di 35”,52, mentre nella seconda, ossia il K4 500 metri, con il tempo di 1′,42″. Alle loro spalle si sono piazzati i canottieri del Sanremo e del Cus Bari.

Il podio delle recenti gare di Castel Gandolfo con seduti, da sinistra, i campioni della “Teocle” di Giardini Naxos ossia (da sinistra) Pavone, Buzzurro, Martino e Caggegi

«Sono molto soddisfatto – dichiara Maurizio Spina, presidente del Circolo Nautico “Teocle” di Giardini Naxos – del lavoro svolto sino ad oggi. Il merito è principalmente da ascrivere alla grande professionalità dell’allenatore Marco Murabito. Ma un ringraziamento speciale va pure ai genitori dei ragazzi ed agli sponsor che ci accompagnano in questo lungo cammino fatto di tante salite, ma anche di altrettante soddisfazioni che riempiono il cuore e ci spingono ad andare avanti con sempre maggiore entusiasmo ed impegno. Adesso puntiamo ad entrare nella storia della canoa partecipando ai campionati italiani che si disputeranno a Milano Idroscalo».

Rodolfo Amodeo

 

FOTO PRINCIPALE: da sinistra Alessio Pavone, l’allenatore Marco Murabito, Giovanni Buzzurro, Davide Martino, Marco Caggegi ed il presidente del Circolo Nautico “Teocle” di Giardini Naxos, Maurizio Spina

Potrebbero interessarti anche