Catania
29°

Giarre, da tre mesi ascensore Ufficio tecnico in avaria

Giarre, da tre mesi ascensore Ufficio tecnico in avaria

Tempi lunghi e incerti dettati dalla burocrazia e dalle note carenze economiche dell’Ente comunale per la riattivazione dell’ascensore dell’edificio di via Principessa Jolanda sede storica dell’Ufficio Tecnico del Comune.

Un disagio che si trascina da tre mesi mettendo in difficoltà decine di utenti che quotidianamente si recano nel palazzo comunale livellato su quattro piani e gli stessi impiegati costretti a muoversi per le varie necessità d’ufficio, senza ascensore, da un piano all’altro.

Un vistoso cartello attaccato accanto l’ingresso dell’ascensore sul quale si legge: “guasto dal 16 febbraio”, mette in guardia – con un pizzico di ironia – i frequentatori dell’edificio in cui sono ubicati gli uffici dell’Area Tecnica, compreso l’acquedotto comunale e quelli del settore urbanistica. Il disservizio dell’ascensore che arreca disagio in particolare agli anziani con difficoltà motorie che non riescono a raggiungere agevolmente gli uffici che si trovano ai piani superiori, è da imputarsi al mancato rinnovo della convenzione del Comune con la ditta che si occupa della manutenzione dell’impianto.

Le lungaggini burocratiche – in parte connesse alla mancanza di liquidità – hanno fortemente condizionato alcuni imprescindibili adempimenti: la predisposizione. Procedure che – si apprende – solo la scorsa settimana sono state portate a termine; si attenderebbe solo di formalizzare il contratto con la ditta che si occupa delle manutenzioni di tutti gli ascensori comunali, compreso quello dell’edificio di via Principessa Jolanda. Tuttavia, spiegano all’Ufficio tecnico, nonostante l’esperimento della gara, le procedure sono tutt’altro che spedite, considerato che la ditta aggiudicataria dell’appalto dovrà verificare la tipologia del guasto che ha reso inutilizzabile in questi mesi l’ascensore nel palazzo comunale.

Potrebbero interessarti anche